...continua dalla homepage

Tampone rapido gratuito in farmacia: si allarga la platea di chi ne ha diritto

(pubblicato il 28/12/2020)

 

L’accordo tra Regione Emilia Romagna e le Associazioni di categoria delle farmacie convenzionate, per effettuare nelle stesse l’autotest antigenico rapido nasale, in grado di rilevare la proteina del nucleocapside del Coronavirus nella popolazione, è stato allargato alle persone con disabilità certificata, collaboranti e in grado di indossare la mascherina, ed ai loro familiari conviventi.


Per quanto riguarda, invece, le persone con disabilità, che non riescono a indossare la mascherina, e quindi a garantire le condizioni di sicurezza in farmacia al momento del test, è importante ricordare che sono già destinatarie delle misure di controllo dell’infezione da Coronavirus erogate direttamente dalle Aziende sanitarie per le categorie più a rischio.


L’esecuzione del test antigenico rapido nasale nelle farmacie convenzionate è possibile gratuitamente per i cittadini con assistenza sanitaria nella Regione Emilia Romagna, asintomatici e appartenenti alle seguenti categorie:

- scolari e studenti (0-18 anni e maggiorenni se frequentanti scuola secondaria superiore);

- relativi genitori, anche se separati e/o non conviventi e tutori/affidatari;

- relative sorelle/fratelli;

- altri familiari conviventi di scolari/studenti;

- nonna/nonno non convivente di scolari/studenti;

- studenti universitari, anche se frequentanti Università fuori regione, ma con il MMG in Emilia Romagna;

- studenti dei percorsi di IeFP (Istruzione e Formazione Professionale);

- personale scolastico delle scuole di ogni ordine e grado e dei servizi educativi 0-3

anni;

- personale degli enti di formazione professionale che erogano i percorsi di IeFP;

- farmacisti che partecipano al progetto

- persone con disabilità certificata, collaboranti ed in grado di indossare la mascherina, e loro familiari conviventi


In caso di esito positivo, il farmacista raccomanderà l’isolamento domiciliare fiduciario in attesa dell’esito del tampone molecolare di conferma, eseguito da parte del Dipartimento di Sanità pubblica dell’AUSL di assistenza.


La scheda relativa al test eseguito dal cittadino sarà visualizzabile sul proprio Fascicolo Sanitario Elettronico (FSE).


Il test potrà essere ripetuto da parte di uno stesso cittadino non prima di 30 giorni dal precedente test eseguito presso una farmacia.


L’elenco delle farmacie aderenti è disponibile sul sito della Regione, consultando il link https://salute.regione.emilia-romagna.it/antigenico-farmacie


Seguiteci su: